5 Giorni in Provenza (Francesi…questi sconosciuti) Pt. 1

Cari Lovers,
finalmente riesco a scrivere questo post, raccontandovi il nostro viaggio in Provenza.
La nostra storia si articolerà in due parti, in modo da rendere la lettura più leggera e piacevole 🙂
Un’avventura breve e meravigliosa che condividiamo volentieri un po’ come fosse un “diario di viaggio”…e chissà che non possa esservi utile.

Data la breve  durata della vacanza, 5 giorni, abbiamo cercato di concentrare al massimo le nostre energie organizzando tutte le mete prima della partenza.
Avremmo voluto “perdermi” nel viaggio…e in parte ce lo siamo concesso, ma confesso che aver preparato tutto in anticipo ci è stato utile per goderci al meglio questa meravigliosa regione.
Giorno 1:
vivendo a Pescara abbiamo scelto un volo RyanAir da Roma alla volta di Marsiglia.
Al nostro arrivo abbiamo prenotato un auto (sceglietene una piccola perché le strade sono davvero strette) e siamo partiti alla volta del piccolo borgo di  Saint Saturnine les Apt.
Primo consiglio: se volete cenare fuori non arrivate troppo tardi o attrezzatevi portando con voi qualcosa.
Dopo le 21 in paesi così piccoli si fatica a trovare un locale aperto.
Per il pernottamento ho prenotato il B&B Les Grenadiers de Saint Sat, una struttura recentissima, pulita e dall’atmosfera familiare e accogliente (l’unico hotel che sceglieremmo di nuovo per il viaggio) in cui abbiamo soggiornato per due notti.

Giorno 2:
dopo una meravigliosa colazione in B&B siamo usciti per una passeggiata in paese. Nonostante sia molto piccolo ci è piaciuto visitarlo.
Ecco qualche scatto 🙂

P1020037 P1020032 P1020036

Partiti dal paesino ci siamo diretti a Isle sur la sorgue:  una cittadina percorsa da diversi canali punteggiati da ruote idrauliche ricoperte di muschio…il rumore dell’acqua è ovunque rendendo l’atmosfera assolutamente rilassante…scegliete una terrazza e, all’ombra di un albero, sedetevi per un po’ guardandovi attorno…

P1020048 P1020067

P1020066 P1020065

Lasciata Isle siamo saliti verso la Abbaye de Senanque: se devo essere sincera, vista la fama che la precede e le foto che la descrivono, avevo aspettative altissime che sono state in parte deluse…una gran parte dell’esterno dell’abbazia è tenuta chiusa da cancelli e la lavanda (la prima che avevo modo di vedere lì) non aveva raggiunto la sua massima fioritura…
Ad ogni modo il piccolo percorso, tra verde e montagne, fatto per arrivare fino a Senanque ha fatto si che ne valesse la pena…

P1020073

Poco distante dall’Abbaye c’è Gordes, cittadina molto bella e molto turistica (soprattutto in seguito alle riprese di “Un’ottima annata” con Russell Crowe :)). Potete immaginare Gordes un po’ come fosse un tipico paese di Umbria e Toscana: abbarbicato su un monte e pieno di vicoli in cui perdersi.

P1020110 P1020088

P1020098 P1020094

 

Case restaurate, edifici abbandonati, una chiesa “decadente” e il “Cercle Republicane”, un piccolo bar fermo agli anni ’70 con un’altrettanto piccola terrazza che domina la vallata.
Abbiamo avuto la fortuna di sederci ad uno dei 4 tavolini per l’aperitivo: una cedrata e un Ricard e si riparte  in direzione Roussillon

Proprio questo paese, di cui vi parlerò nella seconda parte del racconto, è il tipico esempio di quanto, nel raggio di pochissimi km, il paesaggio della Provenza si trasformi.

Montagne di un verde  rigoglioso si alternano a campi di grano passando per i canyon più alti d’Europa.
Rosso intenso, verde, giallo, viola.
Il fascino di questa regione sta nei colori e nel rispetto religioso di un territorio quasi incontaminato (con un’unica eccezione di cui vi parlerò nel prossimo post).

A prestissimo

A.

 

Foto scattate con Samsung Galaxy Nexus

 

Annunci

2 comments

    1. Hai ragione Angela! Noi siamo rimasti stupiti dalla bellezza dei posti..riflettendoci hanno molto in comune con la nostra Umbria o Toscana ma il rispetto per il territorio e la conservazione dei luoghi è ammirevole 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...