Una giornata NO

​Quando sono stanca, sola, come oggi…I pensieri e la tristezza prendono il sopravvento.

Mi sento spaurita. 

La nostra vita (mia e di Max) è votata alla solitudine e alle distanze e spesso queste distanze diventano percorsi tortuosi: montagne insormontabili create da tumulti di cose da fare, da dire, di se e però…Tutto in quei pochi giorni in cui ci si vede e servono tutte le energie possibili per andare avanti. 

Ore votate ai doveri che la vita ci mette davanti.

A questo penso quando sono senza sonno. E penso al mio lavoro, ai miei spazi.

Perché una mamma ci pensa, ai suoi spazi. E, se non lo fa, deve.

Vivere spesso sola porta ad amplificare questi momenti…Soprattutto quando tu, piccola mia, mi lasci senza tregua tra sonnellini mancati e occhioni di lacrime.

D’improvviso però, ecco arrivare la forza. Oggi la leggo tra le note di questa canzone…

Ogni volta che te l’ho cantata quando eri dentro di me, ho pianto di gioia.

Allora tutto ritrova la sua dimensione corretta.

Respiro, riprogrammo le mie giornate. Soppeso e ristabilisco le mie priorità.

Tutto diventa leggero. 

Una nuvola di vapore sopra la mia giornata no.

Un soffio e via, tutto sparito.

E ci siamo solo noi.

Ci sei solo tu che affondi i miei pensieri nei tuoi occhi di mare

https://youtu.be/R3Wf53M_YRM   

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...