Burro

Homemade Butter!

Ciao Lovers,

abbiamo scoperto da poco che è possibile (e facilissimo!) realizzare il burro in casa…con della semplice panna fresca 🙂

Ho fatto qualche ricerca e vi posto la ricetta, eccola qui

Per 180 g di burro: 

Procuratevi un colino, una ciotola (o robot da cucina), un barattolo a chiusura ermetica, acqua e un paio di bottiglie in vetro, carta forno.

Versate 500ml di panna fresca in una ciotola o nel vostro robot da cucina

Piccolo tip: sarebbe meglio se i contenitori fossero molto freddi perché proprio il freddo aiuta a dividere la massa grassa dal latticello.

Montate a neve la panna con la frusta fino a farla smontare (dovranno passare circa 10 minuti).
Eh si, proprio così, deve impazzire 😉
Ve ne accorgerete dal colore, che da bianco candido (e invitante) diventerà giallo.
Raccogliete i fiocchi e lasciateli sgocciolare in un colino aiutandovi anche con le mani: fate attenzione ad appoggiare il colino su un contenitore perché il liquido in eccesso (che si chiama latticello) potrà esservi utile (ve lo dico più giù)

Adagiate i fiocchi sulla carta forno e date la forma al panetto.

A questo punto potete lasciare il vostro burro così, trasferendolo in un barattolo di vetro a chiusura ermetica (in frigo durerà almeno 1 mese, in freezer anche un 1 anno) oppure potete

– Aromatizzarlo usando la granella di pistacchio, l’erba cipollina o l’olio al tartufo

– Salarlo aggiungendo circa il 3% del suo peso in sale marino (lavoratelo a pomata in una ciotola, aggiungete il sale e lavoratelo ancora)

– Trasformarlo in una crema dolce da spalmare sul pane, aggiungendo 20 grammi di miele  a 100 grammi di burro lavorato a pomata. Merenda!!

pic from jordansonion

pic from jordansonion.com

 

Ho trovato questi consigli sull’utilissimo scattidigusto.it assieme al metodo per riciclare il latticello

Prima vi dicevo di non buttarlo ma farlo colare in un contenitore (o in una bottiglia) al momento della spremitura del burro.
Una volta raccolto, fatelo passare attraverso un colino e raccoglietelo in una bottiglia: è un alimento povero di grassi  (26 calorie per 100 cc) e proteine ma è ricco di sali minerali (calcio, magnesio, potassio – che lo rendono un alimento alcalinizzante correggendo l’acidosi e partecipano al buon funzionamento del sistema nervoso e cardiovascolare e diuretico – e fosforo), vitamine (la B2 ad esempio) e aminoacidi che  contribuiscono a stimolare il sistema immunitario.

Unico difetto: il latticello è costituito principalmente dal lattosio, per  cui rappresenta un vero veleno per  i soggetti intolleranti 😦

 

 

 

 

Annunci

Christmas Cookies

Buongiorno Lovers!
Se pensate al Natale, oltre all’albero, alle luci, al fascino dei presepi e dei jingles…
Cosa avete in mente?
Io certamente i Christmas Cookies!

images

Quei biscotti che sembrano spesso essere più belli da vedere che buoni da mangiare…
Oggi vorrei parlarvi proprio di loro, aggiungendo però una ricetta per prepararli in questi giorni!
Hanno un fascino incredibile ai miei occhi e, mettiamola così, se doveste proprio essere una frana in cucina, potete sempre adoperarli come decorazioni per l’albero ;P

images (1)

Io e Max approfittiamo per farvi i nostri Auguri!
Buon Natale 😉

  

Ingredienti

– Un tuorlo
– 100 gr di zucchero
– 100 gr di burro
– 200 gr di farina
– 20 gr di latte
– 1/2 cucchiaino di lievito vanigliato
– 10 gr di cacao

Ingredienti per la glassa

– 200 gr di zucchero a velo
– Un albume
– Il succo di mezzo limone

Preparazione

Setacciate la farina, il lievito e il cacao in una ciotola, unite il burro a pezzetti e iniziate ad impastare.
Aggiungete il tuorlo, lo zucchero e il latte e lavorate il composto facendo in modo che non si creino grumi.
Formate un panetto e lasciatelo riposare in frigo. Dopo circa mezz’ora, stendete il panetto su di un foglio di carta da forno.
A questo punto prendete gli stampini natalizi (o create una forma tutta vostra) e ritagliate i biscotti. Accendete il forno a 180 gradi, sistemate i cookies in una teglia ampia ricoperta dalla carta forno e fate cuocere per 5-8 minuti.
Non dimentichiamo la glassa!
Preparatela lavorando con un cucchiaio di legno lo zucchero a velo, l’albume  e il succo di limone.
Non appena il composto apparirà denso avrete compiuto il miracolo 🙂
Versate la glassa nel sac à poche e decorate a piacere i biscotti. Io amo le forme degli animali ma in questo periodo non disdegno alberi, cuori e stelle…