Cook

Esperimenti pratici di lasagna vegetariana

L’arrivo dell’autunno per noi rappresenta da sempre la voglia di rimettersi ai fornelli sperimentando.
La mia prova è consistita in una lasagna vegetariana. Rossa, perché a Max piace di più 😉
Per la sfoglia ho adoperato la pasta già pronta ma ecco cosa ho usato per il ripieno:
Spinaci
Patate
Pomodori
Peperoni
Melanzane
Se non si tratta di verdura di stagione e soprattutto se volete fare ricette, come questa, in cui è necessario cuocere per un bel po’ il mio consiglio è di acquistare tranquillamente prodotti surgelati perché le proprietà della verdura si perdono subito e non vale la pena spendere di più.
Ma solo in questi casi! Mi raccomando 🙂
Gli spinaci hanno rappresentato la parte preponderante, tutto il resto potrete aggiungerlo in parte minore.
Per fare il ripieno la verdura dovrà essere disfatta. Potete scegliere anche di passarla in frullatore.
Passiamo agli strati: cominciate con la verdura, sbriciolate un po di feta e ricoprite con il parmigiano.
Come vi dicevo io ho adoperato il sugo (fatto con aglio, olio e basilico e tirato con una cottura di un paio di ore) ma la lasagna vegetariana si presta assolutamente al bianco.
Ho voluto sperimentare la feta che non mi è dispiaciuta affatto ma se non vi piace adoperate la ricotta che è magra, buonissima e si sposa alla perfezione con il ripieno.
Ecco il risultato, che ve ne pare?
Fatemi sapere come verrà la vostra!
A presto
A.

IMG_20140928_141653

Annunci

Go Cilantro!

Conoscete il Cilantro?
Altro non è che il coriandolo (o prezzemolo cinese).
Un vero toccasana utile per defaticare, combattere insonnia e depressione, dolori e spasmi muscolari.
Possiamo adoperarlo in mille modi in cucina.

Abbiamo scelto per voi 3 idee che ci sono piaciute tantissimo 🙂

Insalata con coriandolo su 101Cookbook.com

cilantro_salad_recipe

Quesadillas di pollo su WhiteFamilyrecipes

IMG_3808

Hamburger di tonno su Finecooking.com

051094046-01-tuna-burger-recipe_xlg

 

Il coriandolo è ottimo anche come detossinante, vi lascio una ricetta semplicissima per preparare un centrifugato!

2 arance
5 foglie di bietola
5 gambi di prezzemolo
Una manciata di coriandolo
1 cetriolo medio
1/2 limone
zenzero (fresco o in polvere) a piacere

images (1)

Se pensate che il gusto (ottimo a mio parere) non sia di vostro gradimento trovate QUI un’altra soluzione che vi avevo proposto qualche tempo fa 🙂

Fatemi sapere cosa vi è piaciuto di più!

A presto

A.

 

La mia quiche di zucchine

La stagione è ufficialmente finita e io ho approfittato delle ultime zucchine per improvvisare una quiche.
Il mio metodo in cucina è “casuale”: non adoro seguire strettamente le ricette e, ogni volta che cucino, tento mix nuovi e, soprattutto, mi auguro che il mio esperimento funzioni!
Questa volta è andata bene e allora ecco ingredienti e procedimento,
enjoy!

INGREDIENTI:
1 zucchina grande
1 rotolo di pasta brisée
1 confezione di pancetta dolce a cubetti
2 uova
scamorza q.b.
parmigiano q.b.
1 scalogno
100gr di ricotta
olio
pepe

PREPARAZIONE:
In una padella versiamo un filo d’olio e facciamo appassire lo scalogno. Aggiungiamo la pancetta e facciamola rosolare.
Versiamo le zucchine (tagliatele come preferite, io questa volta le ho fatte a dadini), saliamo (se vi piace aggiungete anche il pepe nero) e lasciamo cuocere a fuoco vivace.

Mentre la padella è sul fuoco sbattiamo le uova, uniamo la ricotta, il parmigiano e la scamorza a pezzettini (se ho altro formaggio in casa lo aggiungo volentieri!) e, quando le zucchine si saranno stemperate, versiamo il composto e mescoliamo.

Sistemiamo la pasta brisée in una tortiera tonda mantenendo i bordi alti, versiamo il composto, rivoltiamo i bordi e mettiamo in forno per 45 minuti a 180 gradi.

Ecco come è venuta la quiche, fatemi sapere come sarà la vostra!

IMG_20131025_154111

A presto

A.