detox

Vegan si – Vegan no

Mi ci sono messo pure io ad ironizzare a discredito delle recenti considerazioni dell’OMS.
Quando si parla di scelte personali però faccio un passo indietro, per rispetto dell’orientamento del singolo sulle scelte alimentari che ritiene migliori per se stesso.

Parla uno cresciuto a salsicce di fegato piccanti che ha cucinato arrosticini per gli amici ovunque, dalle rive del Naviglio Pavese alle coste del Salento passando per i tetti di via Merulana, uno che legge sull’Artusi l’identificazione della vera Chianina, che posside un coltello francese lama 21 per tritare carne di filetto da mangiare cruda alla Tartara, alla faccia del sashimismo dilagante.

Però, a parte il simpatico slogan “Vegano stammi lontano”, di cui apprezzo la creatività, non vedo perché una persona non possa essere libera da pregiudizi o giudizi sui criteri di scelta riguardo quello che decide di mettersi nello stomaco per nutrimento o gusto; non condivido la demonizzazione o la beffa eccessiva perché noialtri abbiamo fatto una scelta iniziale diversa, poi fino a che punto è scelta autonoma, consapevole e maturata sarebbe da chiederselo un pochino; io me lo sto chiedendo ma intanto non giudico nessuno…

Credo che cancerogeni, veri o falsi dell’alimentazione carnivora o comunque “animalproteica” li stabilirà solo l’archeologia nel futuro,
per ora so che chi conosco tra i “mangiaverdure” sta ‘na favola e il medico gli descrive stomaci da sedicenni anche passata l’età.

Insomma se proprio vogliamo farcele ste salsicce ai ferri, che il veleno sta nelle dosi lo sapevamo già, perché prendersela con chi ha deciso di no?
Per fare una scelta così radicale ci avrà pensato abbastanza, non vi pare?
D’altra parte, alla fine della fiera, toglie concorrenza, di che lamentarsi?

Senza polemica.

Buon appetito e tanta salute a tutti!

M.

PicMonkey Collage

Annunci

Go Cilantro!

Conoscete il Cilantro?
Altro non è che il coriandolo (o prezzemolo cinese).
Un vero toccasana utile per defaticare, combattere insonnia e depressione, dolori e spasmi muscolari.
Possiamo adoperarlo in mille modi in cucina.

Abbiamo scelto per voi 3 idee che ci sono piaciute tantissimo 🙂

Insalata con coriandolo su 101Cookbook.com

cilantro_salad_recipe

Quesadillas di pollo su WhiteFamilyrecipes

IMG_3808

Hamburger di tonno su Finecooking.com

051094046-01-tuna-burger-recipe_xlg

 

Il coriandolo è ottimo anche come detossinante, vi lascio una ricetta semplicissima per preparare un centrifugato!

2 arance
5 foglie di bietola
5 gambi di prezzemolo
Una manciata di coriandolo
1 cetriolo medio
1/2 limone
zenzero (fresco o in polvere) a piacere

images (1)

Se pensate che il gusto (ottimo a mio parere) non sia di vostro gradimento trovate QUI un’altra soluzione che vi avevo proposto qualche tempo fa 🙂

Fatemi sapere cosa vi è piaciuto di più!

A presto

A.

 

Lavanda…Fiori e Profumi…

E’ la mia pianta preferita…per il suo profumo, il suo colore (quello del mio segno, l’Acquario)…
Perché mi ricorda costantemente di dover programmare un viaggio indimenticabile in Provenza…uno dei miei sogni fin da bambina…
La lavanda ha tante proprietà:
sapevate che, ad esempio, il suo olio essenziale è perfetto per combattere ansia o insonnia?Per chi stesse ancora combattendo con l’influenza e i mali di fine stagione questa pianta meravigliosa aiuta a combattere influenza, raffreddore, tosse perché possiede proprietà analgesiche, antisettiche e antibiotiche.

Se volessimo continuare con l’elenco ecco altre informazioni utili:
– Ustioni
– Problemi circolatori
– Cellulite
– Eccessi di sebo

Per risolvere naturalmente questi problemi trovate tutte le info Qui 🙂
Non vedo l’ora di preparare l’olio in casa e postarvi un tutorial con tante foto!
Presto un post su come coltivarla in vaso 🙂
Enjoy
A.

images (1)

Time to detox Lovers!

Cari Lovers,
in questo weekend molti dei nostri amici sono stati a cena nella nostra nuova casetta!
Sembrerà banale ma a separarci, fino ad oggi, c’erano chilometri di distanza e anni di lavoro in giro per l’Italia.
Venerdì sera, complice una vicinissima partenza di Max, abbiamo colto al volto l’occasione per averli tutti intorno a noi.
Protagonista della cena laAMaxtriciana, potete trovare la ricetta Qui

Presto pubblicheremo le foto della serata 🙂
Nel frattempo, per depurarsi da cene come la nostra, vi segnalo un rimedio home made davvero efficace.
E cosa c’è di più semplice dell’acqua calda con il limone?

Immagine


 

 

 

 

 
Personalmente fino ad ora lo avevo provato solo come digestivo ma ho scoperto che invece è una vera e propria panacea.

La prima proprietà è sicuramente quella detossinante: infatti bere un bicchiere di acqua tiepida con una spremuta di limone al mattino appena alzati sarebbe davvero una buona abitudine da prendere (un altro dei mie buoni propositi da portare avanti!).
I benenfici?  Non solo depureremo il nostro organismo dalle tossine, ma favoriremo un’importante rimineralizzazione (oltre all’acido citrico il limone contiene  potassio, ferro, fosforo, manganese, rame ed altre numerose vitamine) i grassi accumulati e gli elementi di scarto oltre a favorire la riduzione delle calorie in eccesso.

Pensavamo fosse finita qui.
Invece ecco un velocissimo elenco di tutti i problemi che questo dono della natura aiuta a combattere!

– nausea
– acidità ed il mal di stomaco
– digestione lenta
– stipsi (al contrario di quello che si dice)
– aumento di peso e cellulite (se utilizzato costantemente permette di perdere in poco tempo i chili di troppo)

Un ultimo tip!
Aggiungete anche la scorza grattugiata, particolarmente ricca di antiossidanti, e un po’ di zenzero che è un ottimo disinfettante 🙂

Immagine

Io proverò ad usare questo rimedio con costanza e, non appena possibile, vi darò una piccola review!

A presto
A.