move

I giorni del bicchiere vuoto…

Io e Max siamo spesso lontani a causa del lavoro.
Nel primo giorno di distanza, non importa quante volte sia successo o quanti anni siano passati, quella del bicchiere è la prima metafora che si presenta davanti ai miei occhi.

Mi guardo allo specchio, prendo lo spazzolino. Guardo il bicchiere.
Vuoto.
Quando c’è lui in quello spazio troneggiano tutti i suoi “accessori di bellezza”.
Ora no. Il suo dentifricio preferito è in giro con lui. Tornerà con lui.
In quel bicchiere.

E io aspetto. Come lui aspetta me. Dall’altra parte dell’Italia.
Siamo a -18 oggi.
Manca poco. Manca molto.
Io non vedo l’ora.
A.

10352825_551944968285366_6082898881577058528_n

Annunci

Quando la convenienza diventa una minaccia

Cari Lovers,
Io e Max vogliamo raccontarvi in due righe la nostra esperienza con FireFly… sperando possa esservi d’aiuto 🙂
Viaggio in Provenza:
Ho abbinato la prenotazione a quella del volo RyanAir, riducendo sensibilmente il costo del noleggio che, per tutto il periodo della nostra vacanza (6 giorni) è costato 79 euro (pieno benzina escluso ovviamente).
E’ un servizio low cost e quindi qualche piccola pecca è accettabile ma, ad esempio, non abbiamo mai ricevuto la conferma della prenotazione per la nostra auto, pur avendola sollecitata diverse volte.
Arrivati all’aeroporto di Marsiglia poi lo zelante addetto ci ha praticamente “intimati” ad aggiungere il plus dell’assicurazione (50 euro nel nostro caso) accampando scuse sulla presunta pericolosità dei posti che avremmo visitato: le città sono turistiche, quindi piene di ladri e delinquenti che vi romperanno la macchina…di persone disattente che la ammaccheranno…Io vi ho avvertito…
Insomma Lovers, ci ha fatto montare un’ansia indescrivibile: ma non per il fatto che fossimo intimoriti dai suo racconti quanto proprio per il suo atteggiamento così aggressivo (e direi anche abbastanza da “gufaccio”).
Considerando l’importo totale, comunque conveniente, sfiniti dai 40 minuti di storie sulla delinquenza francese abbiamo ceduto per stare tranquilli.
Voi cosa avreste fatto al nostro posto?
Avete già vissuto un’esperienza simile?

images (1)

 

Cominciamo!

tramonto_0020

Questo è l’inizio di una nuova avventura…una di quelle in cui decidi di buttarti solo quando tutto è complicato, decisamente complicato…

E allora perché non aggiungere altro!
Nuovi progetti, complessi piani per il futuro, un nuovo lavoro…
Una nuova vita, insomma…che viene fuori da ciò che sei, da quello che hai imparato, da dove sei vissuto…da quello che speri di fare…
Noi siamo Ale e Max, poco più di sei anni fa due perfetti sconosciuti…
Da quei giorni per noi così vicini (il tempo è volato!) oggi, freschi sposi e reduci dal nostro quinto trasloco, continuiamo a girare l’Italia alla ricerca del nostro nido perfetto assieme a Camilla, il nostro cagnolino.

Questo è l’angolo in cui, due mani alla volta, condivideremo le nostre avventure, passioni e opinioni.

Grazie per essere passato!

A presto

Ale e Max